PALERMO-UDINESE 1-1: IL COMMENTO FINALE

PALERMO-UDINESE 1-1: IL COMMENTO FINALE

E’ un pari intriso di rammarico quello ottenuto dal Palermo in casa contro l’Udinese. I rosanero sono stati fermati in casa da un’Udinese più attenta a ripartire in contropiede che ad imporre.

Commenta per primo!

E’ un pari intriso di rammarico quello ottenuto dal Palermo in casa contro l’Udinese. I rosanero sono stati fermati in casa da un’Udinese più attenta a ripartire in contropiede che ad imporre il proprio gioco.

La squadra di Iachini ha cominciato male la gara, subendo a freddo la rete di Cyril Théréau al 4′. Il gol del francese ha svegliato i rosanero, che hanno reagito cominciando a creare svariate occasioni da gol col duo Dybala-Vazquez. Il Principito è stato bravo a battere dal dischetto un Karnezis in giornata di grazia. Nella ripresa la grandissima occasione è capitata sui piedi di Vazquez, ancora dal dischetto, ma stavolta il portiere greco dell’Udinese ha avuto la meglio respingendo la flebile conclusione dell’argentino.

Nel complesso il Palermo avrebbe meritato la vittoria per il numero nettamente superiore di occasioni create. Ma grazie a uno strepitoso Karnezis (ma anche a causa di un po’ dell’imprecisione dei rosanero) l’Udinese è riuscita a strappare un pari che poteva anche trasformarsi in una beffarda vittoria friulana. Rimane sicuramente il piacere di aver assistito a una gara aperta, divertente e spettacolare, ma chi partegia per il Palermo non potrà non rammaricarsi per le tante occasioni non concretizzate.

Benissimo tra i rosanero un super-Dybala, che ha fatto ammattire tutta la difesa bianconera. Per l’Udinese straordinaria la prova di Karnezis, che a suon di prestazioni sta mostrand a chi non lo avesse ancora capito come sia possibile che Stramaccioni lo preferisca al talentuoso Scuffet.

Dolores Bevilacqua

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy