Di Natale: “Contro il Carpi ultima mia partita con l’Udinese, voglio festeggiare per bene”

Di Natale: “Contro il Carpi ultima mia partita con l’Udinese, voglio festeggiare per bene”

L’attaccante classe ’77 annuncia l’addio ai friulani.

10 commenti

“Qui sono stati dodici anni bellissimi. Per quello che ho fatto ringrazio società, compagni e tifosi”.

Antonio Totò Di Natale annuncia l’addio ai friulani. L’attaccante classe ’77 è attualmente infortunato, ma vuole esserci per l’ultima partita al Friuli, che da qualche settimana – per questioni di sponsor – prende il nome di ‘Dacia Arena‘. “Se andrò via, andrò via a testa alta. Sono orgoglioso di quello che ho fatto qui e devo ringraziare la società – ha aggiunto -. Mi dispiace non esserci già domani per Udinese-Torino, ma sono infortunato. Sono convinto che la squadra sia motivata e riesca a conseguire i punti che mancano per la salvezza”. Infine la promessa: “Voglio stare bene per giocare al massimo l’ultima mia partita a Udine, quella contro il Carpi. Finirà lì la mia carriera con la maglia dell’Udinese: vogliono chiudere al meglio”. Carpi avvisato.

SERIE A, LA CLASSIFICA AGGIORNATA

SERIE A, IL CALENDARIO E LE PROSSIME SFIDE SALVEZZA

10 commenti

10 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Francesco Musso - 1 anno fa

    Forza Totò

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Carmelo Ventura - 1 anno fa

    Uno abbasta e assuviecchia…..Udinese 1-carpa 0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Claudio Augugliaro - 1 anno fa

    ci mancherebbe! Gran campione e bandiera vera. Avrebbe tratto molti vantaggi econimici e per la carriera andando in grandi club. Ad esempio Totti, ha fatto una scelta ragionata e conveniente rimanendo alla Roma: titolare indipendentemente dalla forma e dagli infortuni, idem in nazionale essendo la maggiorparte dei media, dei giornalisti della RAI romani, contratti ricchi perche’ lui a Roma poteva chiedere quanto voleva. Totti in un’altra squadra avrebbe sofferto la panchina per la maggior parte della carriera piena di infortuni, periodi lunghi di recupero, che in altre squadre non sarebbero stati aspettati, per di piu’ mai una grande squadra viene impostata su un giocatore ad eccezione di Messi e Ronaldo! Toto’ vera bandiera!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Rosario De Luca - 1 anno fa

    Ti stimo Totó

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Emanuele Giglio - 1 anno fa

    Bravo Totò facci tri golllllll

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Francesco La Verde - 1 anno fa

    3-4 con tripletta di Di Natale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Mimma Sparacio - 1 anno fa

    Infatti…… festeggia alla grande

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Riccardo Siragusa - 1 anno fa

    Speriamo, siamo tutti con te Totò

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Lorenzo Conti - 1 anno fa

    Se magari domani perdete col Torino allora ci sono speranze che facciate una bella prestazione col carpi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Maurizio Montalbano - 1 anno fa

    Fai 2 gol…… per favore

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy