Quagliarella choc: “Sono andato via da Napoli per per accuse di pedofilia e camorra”

Quagliarella choc: “Sono andato via da Napoli per per accuse di pedofilia e camorra”

L’attaccante granata: “De Laurentiis mi ha mandato via per colpa di lettere che parlavano di pedofilia e festini con la camorra”.

Commenta per primo!

La mia cessione alla Juve è dovuta a quelle accuse assurde e false di essere camorrista e pedofilo, oltre che di partecipare a orge, accuse contenute in lettere anonime giunte in qualche modo anche al presidente De Laurentiis“. Parole choc di Fabio Quagliarella, attaccante del Torino e riportate da Tuttosport, davanti al tribunale a Torre Annunziata, dove è stato ascoltato come teste e parte lesa nel processo a Raffaele Piccolo, agente della polizia postale accusato di essere stalker di vip.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy