PALERMO-TORINO, LE PAGELLE DI MEDIAGOL

PALERMO-TORINO, LE PAGELLE DI MEDIAGOL

Di Fabrizio Anselmo
.

Commenta per primo!

Di Fabrizio Anselmo

Il Palermo pareggia in casa per 2-2 contro un Torino motivato dalla ricerca di un piazzamento europeo, e si porta adesso a 42 punti con cinque partite ancora da giocare. Adesso testa alla sfida di sabato sera in casa del Sassuolo che vorrà rifarsi dopo la sonante sconfitta per 3-0 per mano della Roma.

SORRENTINO 6 beccato in controtempo in entrambe le reti, compie alcune parate più belle da vedere che difficili da realizzare.

VITIELLO 6 la sua rete alla Giovanni Tedesco sblocca subito la partita, poi tanti buoni interventi difensivi, ma anche qualche amnesia di troppo che poteva costare davvero caro.

GONZALEZ 6 tiene le redini della difesa ma anche lui oggi appare leggermente sotto tono rispetto al solito.

ANDELKOVIC 6,5 una traversa, un quasi gol e una compartecipazione nella deviazione che ha portato Vitiello al gol; in difesa invece tanti calci a spazzare il pallone come se non ci fosse un domani. Concreto.

RISPOLI 6 da una sua sgroppata nasce il calcio d’angolo che propizia il gol di Vitiello. In partita si fa trovare sempre nel vivo del gioco.

RIGONI 7 semplicemente perfetto, disputa una gara sontuosa in fase difensiva, mentre in avanti è l’attaccante aggiunto che sfrutta le verticalizzazioni o crea superiorità. Voto sette, come i gol in campionato.

JAJALO 6 tornato a fare da schermo davanti la difesa, gioca la solita partita fatta di densità e intelligenza tattica. Poco appariscente ma prezioso. BOLZONI (dal 38’ s.t.) S.V.

CHOCHEV 6 la coperta troppo corta tra lui e Lazaar costringe uno dei due a coprire le sgroppate dell’altro. Oggi è toccato al bulgaro. BELOTTI (dal 23’ s.t.) 6 la voglia matta di mettere il sigillo alla sua prestazione lo porta spesso a cercare la giocata, anche forzata, per concludere a rete. Ottimo l’assist per Dybala che non arriva di un soffio a depositare la palla in rete.

LAZAAR 6,5 un assist perfetto, tante giocate per creare la superiorità e raddoppi puntuali in difesa. Peccato che sul gol di Bruno Peres non abbia avuto il riflesso di sbilanciare il brasiliano nel momento del tiro. DAPRELÀ (dal 36’ s.t.) S.V.

VAZQUEZ 6+ non appena il pallone transita dalle sue parti, i giocatori del Toro vanno in modalità ‘terza categoria’ e cercano di lasciargli un souvenir negli stinchi. Nonostante le botte, riesce comunque a fare qualche dribbling e un paio di assist pericolosi.

DYBALA 6,5 anche per lui come per Vazquez, l’impresa oggi era di uscire con le proprie gambe dal campo. La rudezza dei giocatori granata non inibisce il giovane argentino che macina gioco e conquista svariati falli. I calci piazzati battuti dal suo mancino sono sempre pericolosi.

IACHINI 6 torna alla formazione più rodata con Rigoni e Jajalo nuovamente in campo, ma si scontra con le motivazioni del Toro alla ricerca di un piazzamento europeo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy