Ceravolo: “Torino, che colpo Belotti. Con Ventura diventerà un big. Immobile? No, il Gallo è come Boninsegna”

Ceravolo: “Torino, che colpo Belotti. Con Ventura diventerà un big. Immobile? No, il Gallo è come Boninsegna”

“Ho riscattato la seconda metà di Belotti al Palermo perché ero e sono convinto dell’enorme potenzialità di Andrea. Davvero un attaccante completo, che con un allenatore.

Commenta per primo!

“Ho riscattato la seconda metà di Belotti al Palermo perché ero e sono convinto dell’enorme potenzialità di Andrea. Davvero un attaccante completo, che con un allenatore eccellente come Ventura può diventare un big”. Lo ha detto Franco Ceravolo, intervistato da Tuttosport. L’ex direttore sportivo del club rosanero ha commentato il trasferimento di Andrea Belotti dal Palermo al Torino. “Bravo il Torino, bravi il presidente Cairo e il ds Petrachi. L’affare l’ha fatto solo il Torino o anche il Palermo? Entrambi. Ma dico che tra qualche anno Belotti varrà molto, molto di più – ha dichiarato Ceravolo -. Lui come Immobile? No. Lui è Belotti, i paragoni non vanno bene. Però per caratteristiche tecniche e fisiche lo accosterei a un campione del passato come Boninsegna. Immobile è diverso, Belotti è uno che tiene palla, fa salire la squadra, attacca la profondità. Ventura la valorizzerà”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy