Belotti: “Torino scelta azzeccata. Nazionale? Lavoro ogni giorno per coronare il mio sogno”

Belotti: “Torino scelta azzeccata. Nazionale? Lavoro ogni giorno per coronare il mio sogno”

Le dichiarazioni dell’ex attaccante rosanero.

Commenta per primo!

Un finale di stagione ad alti livelli. L’attaccante, Andrea Belotti, sta confermando tutte le sue qualità messe in mostra già nella passata esperienza al Palermo, grazie alle dodici reti realizzate con la maglia granata.

Sul giocatore classe ’93 anche l’attenzione del ct azzurro, Antonio Conte, che potrebbe convocarlo in vista del pre-ritiro della nazionale fra una decina di giorni. “Molti dicono che avrò una chance per il prossimo stage, ma se non arriverà la chiamata vorrà dire che dovrò lavorare ancora di più per coronare il sogno – ha dichiarato Belotti in un’intervista concessa al quotidiano ‘La Stampa’ -. Sono felice della mia scelta. Il Torino è una società che ha un progetto chiaro, punta sui giovani italiani e in una Serie A dove c’è un’Inter-Udinese’ con tutti stranieri è importante. L’ho voluto fortemente, il Toro. Sapevo che sarei migliorato tantissimo e che potevo giocare le mie chance per un’annata da titolare. Mi sento sulla buona strada ma non mi monto la testa. Devo continuare a lavorare per migliorarmi e fare più gol possibile per il Toro e per me – ha ammesso il giocatore granata -. Anche quando non segnavo i compagni facevano il tifo per me, sapevano che prima o poi avrei fatto gol. Ventura è un maestro, ha dato tanto e spero possa restare. Sono venuto a Torino perché sapevo di poter crescere e ho fatto la scelta giusta: Zaza e Gabbiadini hanno fatto panchina nelle grandi, io ho trovato continuità e sono migliorato sotto ogni aspetto“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy