Spal-Empoli, Semplici: “Domani sarà l’inizio della nostra stagione, il Mazza un punto di forza”

Spal-Empoli, Semplici: “Domani sarà l’inizio della nostra stagione, il Mazza un punto di forza”

Le parole del tecnico dei biancazzurri alla vigilia della gara contro gli azzurri

La quattordicesima giornata di Serie A si apre con una sfida importantissima.

La Spal ospiterà l’Empoli tra le mura dello stadio Paolo Mazza, in quella che sarà una gara molto delicata per la zona bassa della classifica: i padroni di casa andranno infatti alla ricerca di una vittoria che manca ormai da quattro partite, nella speranza di conquistare punti importanti per risalire la classifica. Gli azzurri con l’arrivo in panchina di Beppe Iachini sembrano aver finalmente trovato la giusta quadratura, ottenendo due importantissimi successi con UdineseAtalanta, e avranno certamente voglia di continuare la striscia di risultati utili consecutivi per allontanarsi sempre di più dalla zona retrocessione.

Alla vigilia del match il tecnico dei biancazzurri, Leonardo Semplici, è intervenuto in conferenza stampa, rilasciando le seguenti dichiarazioni: “Quella di domani non sarà la partita più importante di questo campionato, ma rappresenterà l’inizio della nostra stagione. Le prestazioni messe in mostra fino ad oggi ci devono essere servite per capire in che modo la Spal debba scendere in campo ogni domenica. Sarà un appuntamento fondamentale per il prosieguo del nostro cammino, e per dimostrare a noi stessi di avere tutti i mezzi per disputare una buona gara. In caso di sconfitta, comunque, non mi sentirei a rischio. Il torneo non finisce domani. L’undici titolare? Non saranno disponibili e convocabili Simic, per un problema alla caviglia, e Demba Thiam, in seguito alla frattura del menisco. Nonostante ciò, abbiamo recuperato diversi giocatori, soprattutto a centrocampo, anche se qualcuno di questi non è ancora al massimo. Fino all’ultimo farò le mie valutazioni e, successivamente, metterò in campo la formazione migliore, che quasi sicuramente rispecchierà quella delle altre volte. Voglio vedere una Spal convinta delle proprie capacità. Vogliamo che il nostro stadio diventi la base per raggiungere il nostro obiettivo. Negli ultimi anni, l’aiuto dei nostri tifosi è diventato fondamentale. Ci hanno dimostrato di seguirci, di spingerci e di tenere ai nostri colori. Il Mazza è uno dei nostri punti di forza, se non il principale, e mi auguro che domani possa incidere sulla nostra prestazione“.

Infine un commento sugli avversari di domani: “L’Empoli è una squadra che come noi lotterà fino a fine stagione. Noi siamo consapevoli delle nostre qualità e durante il nostro cammino vedremo come si evolverà la situazione. Spero che come nello scorso campionato, nei prossimi mesi, il bacino delle squadre interessate a non retrocedere si allarghi sempre di più. Che sia l’Empoli o un’altra squadra, però, a noi non deve importare. Dobbiamo essere consapevoli che ogni partita va affrontata con umiltà, consapevolezza e concentrazione“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy