Serie B, stop ai ripescaggi? Lo Monaco sbotta: “Follia pura, Catania non può essere penalizzata di nuovo”

Serie B, stop ai ripescaggi? Lo Monaco sbotta: “Follia pura, Catania non può essere penalizzata di nuovo”

Le parole di Pietro Lo Monaco, amministratore delegato del Catania, in merito al possibile stop dei ripescaggi in Serie B

di Mediagol97

Anche il Commissario Federale Roberto Fabbricini sarebbe ormai convinto della decisione da prendere: il prossimo campionato di Serie B potrebbe essere a 19 squadre e dunque non vi sarebbe nessun ripescaggio previsto.

Se questa scelta, che oggi potrebbe essere annunciata ufficialmente, lascia soddisfatti tutti i club già partecipanti al torneo cadetto, dall’altra parte della barricata sono diverse le voci del malcontento di chi verrà escluso in ragione dello stop ai ripescaggi, come ad esempio il Catania.

Siamo alla follia pura, è incredibile – ha dichiarato l’amministratore delegato del club siciliano Pietro Lo Monaco nel corso di un’intervista concessa a La Gazzetta dello Sport -, qui scoppia la rivoluzione, stanno cambiando le regole dei campionato, e non capisco per quale motivo. Abbiamo il diritto di disputare la Serie B e non vogliamo essere penalizzati. Faremo sentire la nostra voce domani (oggi, ndr,) a Roma con le altre. Catania non può essere penalizzata ancora una volta. Il nostro mercato è bloccato, non sappiamo contro quali avversarie ci dovremo confrontare e mancano pochi giorni al via della stagione. Abbiamo sostenuto una preparazione mirata per la Serie B. E adesso che fanno, ci cambiano le carte in tavola?“.

(Serie B: domani conferenza congiunta dei club interessati alla riammissione. I dettagli)

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. DarkCavaliere - 6 giorni fa

    Avete il DIRITTO? E vossignoria Lo Monaco da dove vi deriva questo “diritto” a disputare la serie B? Avete forse conquistato la promozione sul campo? Non siete forse usciti alle semifinali (non in finale) dei playoff? Caro Catania, le regole non le fate voi. Chi vi da il “diritto” di pretendere una promozione che nemmeno vi spetta? Considerando anche che siete stati fortemente penalizzati per illeciti ammessi dal vostro presidente. Il “diritto” di disputare la serie B lo hanno prima semmai le squadre che sono retrocesse dalla B guadagnata con “diritto” sul campo oppure chi ha fatto meglio di voi arrivando in finale come il Siena che vi ha umiliato sul campo. Goditi la Lega Pro un’altro anno caro Catania (con rispetto verso i cugini catanesi, qui si critica la dirigenza non il tifo).

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy