Serie B, Latina minaccia: “Pronti a ritirare la squadra. Se avete deciso di far salvare la Salernitana…”

Serie B, Latina minaccia: “Pronti a ritirare la squadra. Se avete deciso di far salvare la Salernitana…”

Duro comunicato da parte della società pontina.

Commenta per primo!

La dirigenza del Latina ha affidato ad un duro comunicato, diramato dal proprio sito ufficiale, il compito di esprimere la propria posizione in merito alla gara persa per 3-2 in casa della Salernitana.

Il rigore concesso nel finale ha permesso alla Salernitana del presidente Lotito di conquistare tre punti fondamentali in ottica salvezza. (Guarda le azioni salienti del match Salernitana-Latina). Una sconfitta che non è andata giù al club laziale che ha deciso di esternare pubblicamente la propria rabbia: “Come società non abbiamo mai criticato l’operato degli arbitri, non è nel nostro stile cercare alibi ai risultati negativi del campo. Ma questa volta, però, non possiamo più restare in silenzio davanti a quanto si è verificato allo stadio Arechi. Le immagini televisive hanno ulteriormente chiarito quanto già era apparso evidente in campo: il rigore concesso nel finale di gara alla Salernitana è inesistente, e oltre al danno anche la beffa poiché nella stessa azione è arrivata un’espulsione che ci priverà sabato prossimo di un giocatore importante, in una gara fondamentale per il nostro futuro“.

All’interno del duro comunicato viene inoltre auspicata la decisione di ritirare la squadra dal campionato con anticipo: “E’ inammissibile che uno scontro diretto per la salvezza, come quello giocato oggi pomeriggio allo stadio Arechi, possa essere deciso da un’invenzione del direttore di gara: mancano poche partite al termine della stagione, qui ci si gioca davvero tanto. Se qualcuno ha deciso che la Salernitana del patron Claudio Lotito deve salvarsi, allora ce lo dicesse chiaramente perché noi, a quel punto, saremmo pronti a ritirare la squadra. Tutto questo, comunque, non intacca assolutamente l’enorme rispetto che come Latina Calcio nutriamo sia per Salerno che per la tifoseria granata”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy