Serie B: Giudice Sportivo. Stangata per Keita. Multate Ascoli e Cesena

Serie B: Giudice Sportivo. Stangata per Keita. Multate Ascoli e Cesena

Le decisioni del Giudice Sportivo.

Commenta per primo!

Sono undici i giocatori fermati dal Giudice Sportivo per il prossimo turno di campionato. Mano pesante nei confronti del difensore Cheick Keita (Virtus Entella), colpevole di aver colpito con una testata al volto il proprio avversario durante l’ultimo match contro il Como.  Di seguito la lista degli squalificati.

CALCIATORI ESPULSI – SQUALIFICA PER TRE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA
KEITA Cheick (Virtus Entella): per avere, al 48° del secondo tempo, a gioco fermo, colpito con una testata al volto un calciatore della squadra avversaria.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
EBAGUA Osarimen (Vicenza): doppia ammonizione per comportamento non regolamentare in campo e per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
GIORICO Daniele (Modena): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
ODJER Moses (Salernitana): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.
RENZETTI Francesco (Cesena): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

CALCIATORI NON ESPULSI – SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA
CASSETTI Marco (Como): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Decima sanzione).
FERRARI Gianmarco (Crotone): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
KONE Moussa (Cesena): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quindicesima sanzione).
LUCI Andrea (Livorno): per comportamento non regolamentare in campo; già diffidato (Decima sanzione).
VISCONTI Pietro (Avellino): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).
ZAMPANO Francesco (Pescara): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

“Ammenda di € 2.000,00: alla Soc. CESENA
a titolo di responsabilità oggettiva per avere omesso di intervenire affinché i raccattapalle, intenzionalmente, non ritardassero la ripresa del giuoco.

Ammenda di € 1.000,00: alla Soc. ASCOLI PICCHIO
per avere suoi sostenitori, al 40° del primo tempo ed al 20° del secondo tempo, lanciato nel recinto di giuoco due petardi; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy