Serie B: avanza sempre più l’ipotesi del blocco ripescaggi, oggi l’annuncio?

Serie B: avanza sempre più l’ipotesi del blocco ripescaggi, oggi l’annuncio?

L’ipotesi del blocco dei ripescaggi in Serie B si fa sempre più concreta di ora in ora

di Mediagol97

L’ipotesi del blocco dei ripescaggi in Serie B si fa sempre più concreta di ora in ora.

Quello che sembrava impossibile solo fino a qualche giorno fa adesso rischia di realizzarsi sul serio, perché pure il Commissario Federale Roberto Fabbricini, che in precedenza aveva escluso la possibilità di abbassare il numero di squadre partecipanti ai nastri di partenza nella serie cadetta, ora potrebbe fare un passo indietro ed accogliere l’invito di Mauro Balata, presidente della Lega B.

Decisivo – si legge sulle colonne de La Gazzetta dello Sport – l’arrivo in Federazione di 19 lettere firmate dalle società di B, che avevano già deliberato in due distinte assemblee la richiesta di bloccare i ripescaggi, tutte con lo stesso testo e la medesima richiesta a Fabbricini: lasci la Serie B a 19 squadre“.

Non solo: con Balata ed i club di Serie B c’è anche il CONI, che “avrebbe trovato uno spiraglio giuridico tra le pieghe delle Norme organizzative interne della Figc“. Già nella giornata di ieri sarebbe stato preparato il comunicato di FIGC Lega B, poi i tempi si sono allungati. Balata vorrebbe annunciare già oggi il cambio del format e lunedì o al massimo martedì procedere al sorteggio dei calendari fissando così il via alla competizione per venerdì 24 agosto.

Ma è una situazione delicata e Roberto Fabbricini resta in attesa: le squadre che dalla Serie C hanno fatto domanda di ripescaggio (Catania, Novara, Siena, Ternana, Pro Vercelli, Virtus Entella) sarebbero pronte a muoversi in blocco contro la Federazione. Si innescherebbe in tal modo un’altra catena di ricorsi, che sembra adesso divenire davvero infinita.

(Serie B, stop ai ripescaggi? Lo Monaco sbotta: “Follia pura, Catania non può essere penalizzata di nuovo”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy