Pres. Padova: “Ho coscienza pulita come acqua”

Pres. Padova: “Ho coscienza pulita come acqua”

Dal ritiro di Abano, parla il presidente del Padova Diego Penocchio, dopo la pesante sconfitta interna nel derby contro il Cittadella e riportate da Tuttomercatoweb. “Sono sempre stato in prima linea.

Commenta per primo!

Dal ritiro di Abano, parla il presidente del Padova Diego Penocchio, dopo la pesante sconfitta interna nel derby contro il Cittadella e riportate da Tuttomercatoweb. “Sono sempre stato in prima linea con i media, ho sempre risposto alle telefonata dei giornalisti. Accetto tutto tranne sentire che la società non vuole parlare. Perché Valentini non mette la faccia? Da sempre nei post-partita per tradizione del Padova e nostra i dirigenti non parlano. Ieri ho preteso che un giocatore parlasse nel post-partita. Ho la coscienza pulita come l’acqua di montagna. Capri espiatori? Non ce ne sono. Voi ricordatevi qual è il vostro curriculum e il vostro background sportivo. Non serve ricercare colpevoli. Pentito delle scelte dei direttori sportivi? In quel momento eravamo sicuri. Sono stati poi disattese certi ambizioni e certi risultati. Sono convinto che sia un problema di testa. Siamo arrivati a un punto tale che non ci sono più prove d’appello. L’errore più grande? Dare fiducia a persone in certi ruoli che non si sono dimostrate capaci. Retrocessione? Valuteremo ogni cosa a momento opportuno. Premio salvezza? I giocatori sono già lautamente pagati. Se dovessimo farcela, la società saprà comunque come comportarsi, come ha sempre fatto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy