Parma in Serie B, Faggiano: “Adesso faremo il mercato con calma. Col Trapani…”

Parma in Serie B, Faggiano: “Adesso faremo il mercato con calma. Col Trapani…”

Le parole del direttore sportivo del Parma, Daniele Faggiano, all’indomani dell’impresa compiuta dai ducali.

Commenta per primo!

Il Parma è nuovamente in Serie B. Ieri la vittoria nella finale Play-off contro l’Alessandria di Bepi Pillon. I ducali di Roberto D’Aversa diventano così la 22esima squadra del prossimo campionato cadetto.

Nasce la Serie B 2017-18: elenco 22 squadre e guida al prossimo campionato. Il Palermo…

“Posso ripetere col Parma ciò stesso che ho fatto col Trapani? Spero di no, vorrei un altro finale – premette Daniele Faggiano, direttore sportivo del Parma, ai microfoni di Sky Sport -. Non ci dobbiamo fare prendere dalla smania del risultato, dobbiamo lavorare e resettare tutto perché per una città come Parma che ha assaggiato il grande calcio non è semplice tornare in due anni dalla D alla B, adesso noi vogliamo fare in modo che il Parma torni grande. Lucarelli? Non abbiamo parlato, lui è encomiabile, è un trascinatore che ha anche giocato con le costole incrinate, ci ha dato una mano e ce la potrà dare ancora, dipenderà anche da lui”.

“Caputo e Troiano? Sono due ottimi giocatori e due bravi ragazzi – prosegue Faggiano -. Già stavamo lavorando prima prendendo qualche giocatore e a giorni chiuderemo per un altro, da domani ragioneremo con l’allenatore e ci faremo un’idea, ma non dobbiamo avere fretta e non dobbiamo avere per forza l’assillo di fare il mercato subito. Ci incontreremo con la società perché finora non abbiamo parlato di nulla, finora abbiamo pensato solo a vincere e raggiungere il nostro obiettivo. Da domani inizieremo a parlare, per i ragazzi non sarà una vacanza come le altre“.

“Non dobbiamo fare le operazioni in fretta, il mercato lo faremo con calma – conclude Faggiano -. Vedremo col tempo come muoverci, fino adesso non abbiamo parlato di nulla. L’assillo era vincere, portare a casa il risultato. Anche per quanto riguarda le vacanze non lo sappiamo di preciso, forse inizieremo con qualche giorno di ritardo in più per smaltire tutte le fatiche”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy