Panchine bollenti in Serie B: D’Aversa e Boscaglia a rischio, Tedino…

Panchine bollenti in Serie B: D’Aversa e Boscaglia a rischio, Tedino…

Il punto sul futuro di alcuni allenatori: il prossimo turno di campionato potrebbe essere decisivo. A rischio le panchine di D’Aversa, Colantuono e Boscaglia.

Commenta per primo!

Più di una panchina a rischio in Serie B.

Nei giorni scorsi, chi sembrava a un passo da un nuovo esonero è Roberto Boscaglia. Al tecnico del Brescia, al suo secondo mandato stagionale, poteva costare caro il pareggio maturato sabato in quel di Vercelli. Il motivo? Massimo Cellino non avrebbe gradito sia l’atteggiamento del coach, ritenuto provocatorio, sia diverse scelte di formazione e di modulo. Poi, i due hanno sottoscritto una sorta di tregua armata: Boscaglia resterà sulla panchina delle Rondinelle fino al prossimo match, quello di domenica quello con la Ternana. Senza una vittoria,però, il mister potrebbe salutare. Ma non solo lui.

In serie cadetta, a rischio ci sarebbero anche le panchine di Roberto D’Aversa (il Parma è reduce da una sconfitta ed un pareggio contro il Perugia) e di Stefano Colantuono. Subentrato a Bollini, l’allenatore ex Palermo e Atalanta si era presentato parlando di playoff, ma i risultati maturati dalla Salernitana (due ko di fila contro Pescara e Carpi) hanno di fatto ridimensionato la stagione e gli obiettivi dei campani. Anche per lui – secondo quanto riportato da ‘Tuttosport’ – sarà decisiva la prossima partita, in casa con la Pro Vercelli.

“Per ora non sembra a rischio Tedino a Palermo (dopo la perdita del 1° posto per il ko interno di lunedì col Foggia) – scrive, invece, il noto quotidiano piemontese -, mentre a Terni ci si interroga sulla promozione, al posto di Pochesci, di Mariani (2 ko in 2 uscite)”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy