Delio Rossi: “Possiamo ancora centrare l’obiettivo Serie A. Playoff? Impiegheremo nostre energie a servizio di questi colori”

Delio Rossi: “Possiamo ancora centrare l’obiettivo Serie A. Playoff? Impiegheremo nostre energie a servizio di questi colori”

Le parole del tecnico rosanero, Delio Rossi, a margine della sfida contro il Cittadella

Il Palermo pareggia e vede sfumarsi l’obiettivo promozione diretta.

I rosanero non vanno oltre il 2-2 nella delicata sfida contro la formazione di Roberto Venturato e si trovano costretti, a causa del contemporaneo successo dal Lecce sullo Spezia, ad accontentarsi del 3°posto in classifica. Nestorovski e Trajkovski, illudono i siciliani, trovando la rete rispettivamente al 21° e al 23° minuto del primo tempo. In avvio di ripresa Diaw e Adorni ristabiliscono l’equilibrio. La formazione di Delio Rossi, per il secondo anno consecutivo, dovrà dunque disputare i tanto temuti playoff. Argomento su cui, il tecnico Delio Rossi, si è soffermato a parlare al triplice fischio.

“Playoff? Penso che abbiamo tutte le possibilità di centrare l’obiettivo per vie traverse, però adesso non dobbiamo sbagliare nulla. Io ho la fotografia del nostro momento. I ragazzi sono dispiaciuti. Adesso hanno due giorni per recuperare e non pensare al campo, poi ci dovremo rimboccare le maniche e mettere ogni nostra energia al servizio di questi colori per cercare di raggiungere un obiettivo importante

Infortuni? Nestorovski aveva detto che sentiva il polpaccio duro ma sarebbe rimasto altri 5 minuti per permettere al compagno di riscaldarsi. È uscito con le sue gambe. È difficile fare una diagnosi. Mazzotta era stanco, mentre Jajalo aveva i crampi”.

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. spargi49 - 7 giorni fa

    Caro Delio Rossi, per centrare l’obiettivo bisognerebbe che lei mettesse sotto pressione la difesa, perchè è principalmente colpa loro se dopo i proclami delle ultime sei settimane ” le vinciamo tutte e siamo in A” invece pareggi 5 vittoria 1.Questo andazzo viene da lontano in A abbiamo perso 28 punti dopo essere stati in vantaggio e fu subito B,d’accordo le partite durano 90 min.+recupero bisogna perciò lavorare sulle teste dei giocatori e insegnare anche a buttare la palla in tribuna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. spargi49 - 1 settimana fa

    sei partite alla fine,Proclami,dobbiamo vincerle tutte ,pareggio con il Padova ,via Stellone ne restano cinque,una vittoria e quattro pareggi,poteva restare Stellone!ci siamo fatti rimontare dal Padova,Livorno,Cittadella,perso in casa con la Salernitana dopo essere stati in vantaggio per quasi tutta la partita.Vizio antico che ci è costata la serie A,dove abbiamo dilapidato 28 punti dopo essere passati in vantaggio,su questo deve lavorare Rossi o chi per esso in futuro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. spargi49 - 1 settimana fa

    gentile delio Rossi ,se non sistemi la difesa c’è poco da stare tranquilli ,recuperati dal Padova ,dal Livorno e Cittadella,sono sei punti buttati via per colpa della difesa che non morde i baffetti degli avversari,non si può buttare via una promozione diretta in questo modo,spero che lei agisca sulla mente di questi campioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy