Delio Rossi: “Brescia superiore, per la promozione sarà lotta imprevedibile. Mi aspettavo questo Lecce…”

Delio Rossi: “Brescia superiore, per la promozione sarà lotta imprevedibile. Mi aspettavo questo Lecce…”

L’ex tecnico dei rosanero, analizzando la volata promozione, esalta le Rondinelle e i salentini per il campionato disputato

Solo sette match al termine della regular season, in Serie B è tempo di verdetti.

La sconfitta di Pescara contro i biancazzurri potrebbe costare cara al Palermo di Roberto Stellone, ora distante quattro punti dal primo posto in classifica condiviso tra Brescia Lecce. Le Rondinelle proseguono spedite la corsa promozione, il pareggio contro l’Hellas Verona (prossimo avversario dei rosanero) non scalfisce gli uomini di Corini che però da ieri sera dividono il primato col Lecce di Liverani, vittorioso in rimonta contro il Cosenza. Due ex Palermo in vetta, i siciliani un passo indietro ed il Verona di Grosso alle spalle, una questione tra rosa ed il passato pronta a tenere tutti incollati sul campionato cadetto fino al termine della stagione.

Intervenuto ai microfoni di Tuttomercatoweb.com Delio Rossi, ex tecnico di Palermo e Lecce, ha detto la sua sulla corsa promozione, tra conferme e sorprese annunciate: “Ora si entra nel vivo. Cominciano i primi caldi. La B è imprevedibile. Chi ne ha di più avrà la possibilità di centrare i propri obiettivi. Il Brescia è superiore. Per quanto riguarda le altre, sarà una lotta imprevedibile. Lecce? Io me l’aspettavo. Perché il Lecce ha una buona società, poi conosco Fabio (Liverani, ndr) e so che ha grandi qualità. Il campionato del Lecce non mi sorprende”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy