Calcioscommesse, indagini Dda Napoli: Palazzi chiede atti, sarà aperta inchiesta

Calcioscommesse, indagini Dda Napoli: Palazzi chiede atti, sarà aperta inchiesta

L’apertura dell’inchiesta avverrà nei prossimi giorni, dopo che Palazzi avrà ottenuto le carte dell’indagine.

Commenta per primo!

Dopo il blitz dei carabinieri di Napoli che ha portato a 10 arresti nel gruppo di camorra “Vanella Grassi” di Secondigliano, svelando un giro di gare combinate del campionato di B 2013-14, arrivano le prime decisioni su quello che potrebbe accadere nei prossimi giorni.

Infatti il Procuratore Federale Stefano Palazzi  ha preso contatto con il Procuratore aggiunto Filippo Beatrice ricevendo la piena disponibilità alla trasmissione degli atti allo stato delle indagini. Nelle prossime ore, come reso noto dal sito ufficiale della FIGC, sarà formalmente aperta un’inchiesta della Procura federale sul caso e nei prossimi giorni verrà disposto il ritiro degli atti dalla Dda di Napoli.

Calcioscommesse: ecco le partite truccate della Serie B 2013-14, indagato Izzo del Genoa

Calcioscommesse, ag. Izzo: “Preferisco non parlare di questa situazione”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy