Calcioscommesse: 5 condanne a Bari per due gare truccate. Assolti Gillet e Caputo

Calcioscommesse: 5 condanne a Bari per due gare truccate. Assolti Gillet e Caputo

Cinque condanne a Bari per combine di due partite.

Commenta per primo!

Sono arrivate le sentenze del Processo di Bari sullo scandalo Calcioscommesse relativo alle presunte combine di partite del campionato di Serie B 2008/2009.

Il giudice monocratico barese Domenico Mascolo ha condannato cinque imputati a pene comprese fra i 6 e i 18 mesi di reclusione (pena sospesa) e ne ha assolti 13 al termine del processo di primo grado sulle due partite dei campionati di serie B 2007-2008 e 2008-2009, SalernitanaBari e BariTreviso, che secondo la Procura sarebbero state vendute dai biancorossi per complessivi 220mila euro.  Condanne ad 8 mesi di reclusione e 8mila euro di multa per gli ex calciatori del Bari, Daniele De Vezze, Vincenzo Santoruvo, Ivan Rajcic, a 6 mesi di reclusione e 6mila euro di multa per Stefano Guberti. Tra i 13 assolti ci sono gli ex capitani del Bari, Jean Francois Gillet e Francesco Caputo, e il centrocampista, oggi al Carpi, Raffaele Bianco. Tutti gli imputati, a parte il faccendiere del Bari Angelo Iacovelli – condannato a un anno e sei mesi di reclusione per favoreggiamento personale – dovevano rispondere di frode sportiva.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy