Brescia, Caracciolo: “Io il Totti delle rondinelle? Perché no!”

Brescia, Caracciolo: “Io il Totti delle rondinelle? Perché no!”

Il centravanti della compagine lombarda parla del rapporto creatosi con la città bresciana.

3 commenti

Intervistato da Il Giornale di Brescia, l’attaccante e capitano delle rondinelle Andrea Caracciolo si è soffermato sulla possibilità legata alla conclusione della propria carriera agonistica proprio in quel di Brescia.

Ronaldinho: “Il Napoli cerca un attaccante? Temo di essere troppo vecchio per la Serie A”

“Io il Totti del Brescia? Lo scorso anno avrei risposto con frasi del tipo ‘impossibile’. Ad oggi invece, mi sento ottimamente: il calcio è la mia vita. Mi godo il momento e questa squadra, fin quando avrò la possibilità di giocare ancora”.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Mauro Cordova - 2 mesi fa

    Si ma sempre a Brescia più anni è rimasto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Nicolo Piazza - 2 mesi fa

    Ma se hai cambiato già più di una maglia

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Antonello Provenzano - 2 mesi fa

    … perché Totti non ha mai cambiato squadra e perché Totti è sempre stato decisivo ogni anno (per non parlare delle qualità tecniche)

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy