Torino-Empoli, Iachini: “In Serie A serve attenzione. De Silvestri? Ci ha tagliato le gambe, i nostri errori…”

Torino-Empoli, Iachini: “In Serie A serve attenzione. De Silvestri? Ci ha tagliato le gambe, i nostri errori…”

Le dichiarazioni del club biancoblu, Giuseppe Iachini, a margine della sfida contro la compagine di Walter Mazzarri

Termina con il risultato di 3-0 il match, tra Torino ed Empoli, valido per la 18^ giornata di Serie A.

I granata, dopo tre settimane, ritrovano la vittoria e volano al settimo posto in solitaria: a sole due lunghezze dai rossoneri. A decidere il match le reti di N’Koulou, De Silvestri e Iago Falque. Un risultato pesantissimo per i toscani, già reduci da due pesanti ko maturati contro Fiorentina e Sampdoria.

Argomento su cui, il tecnico Giuseppe Iachini, si è soffermato a margine della sfida andata in scena allo stadio Olimpico di Torino.

“Abbiamo fatto un discreto primo tempo, anche se abbiamo sbagliato troppe letture negli ultimi 25 metri fallendo appoggi che potevano essere decisivi – ha ammesso l’ex Palermo sulle frequenze di “Radio Lady” – Sulla prima sbavatura su calcio piazzato abbiamo preso gol. A inizio ripresa De Silvestri ci ha tagliato le gambe segnando un vero e proprio eurogol dal limite dell’area. Dobbiamo sempre rimanere nel vivo della partita e così abbiamo provato a fare: Traore ha sfiorato il 2-1, quando invece poteva provare a servire Caputo. In Serie A dobbiamo rimanere sempre attenti, perché al primo errore gli avversari mettono la palla all’angolino. Dobbiamo crescere in fretta”.

“Quando avevamo il possesso palla – ha continuato l’allenatore – non siamo stati incisivi nell’andare a far male come in altre partite. Negli ultimi minuti ho visto un po’ di scoramento e questo non deve far parte delle mie squadre. Questo è il calcio, noi dobbiamo continuare a lavorarci sopra. Inter? Noi lavoriamo sempre per poter dare soddisfazione ai nostri tifosi. Dobbiamo crescere in fretta e migliorare nei dettagli, perché sono fondamentali per far girare la partita su un binario positivo. In Serie A se sbagli un metro di posizionamento gli avversari ti fanno male”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy