Serie A, Torino-Bologna 2-3: ko dei granata, Mihajlović sale al quartultimo posto

Serie A, Torino-Bologna 2-3: ko dei granata, Mihajlović sale al quartultimo posto

Il commento della sfida tra i granata e i rossoblù, anticipo serale della ventottesima giornata di campionato

Il Bologna batte il Torino.

In occasione dell’anticipo serale della ventottesima giornata di Serie A il Torino ha ospitato il Bologna tra le mura dello stadio Grande Torino, alla ricerca di punti importanti per continuare a sognare un posto in una competizione europea. Partenza scoppiettante della gara, con gli ospiti che trovano il vantaggio dopo nemmeno due minuti: sugli sviluppi di un calcio d’angolo la palla arriva a Rodrigo Palacio che calcia e batte Salvatore Sirigu, ma il direttore di gara annulla a causa della posizione irregolare di Lyanco.

I padroni di casa reagiscono immediatamente e al sesto minuto riescono a passare in vantaggio: Cristian Ansaldi riceve palla e calcia dal limite dell’area di rigore, deviazione fondamentale di Erick Pulgar che beffa Łukasz Skorupski1 a 0.

rossoblù continuano ad attaccare e trovano il pareggio al 29′ grazie alla rete di Andrea Poli: Palacio crossa dal lato destro del campo, la palla viene deviata da Koffi Djidji e diventa buona per il centrocampista classe ’89 che di testa batte Sirigu, 1 a 1. Gli uomini di Siniša Mihajlović sfruttano il momento positivo e riescono a completare la rimonta al minuto 34: sugli sviluppi di un calcio d’angolo Soualiho Meïté colpisce la palla con il braccio, il direttore di gara non ha dubbi e assegna il calcio di rigore. Dagli undici metri va Pulgar che calcia potente e batte Sirigu, 1 a 2.

Nel secondo tempo i granata si spingono in avanti nel tentativi di riportare il risultato in parità, ma i rossoblù puniscono in contropiede al 65′: ripartenza perfetta guida da Palacio, palla per Riccardo Orsolini che con il mancino segna la rete dell’1 a 3.

A pochi minuti dalla fine i padroni di casa riescono ad accorciare le distanze con il colpo di testa di Armando Izzo, che sfrutta l’errore di Skorupski e realizza il 2 a 3.

Il triplice fischio del direttore di gara sancisce la vittoria Bologna che supera momentaneamente l’Empoli in classifica e sale al quartultimo posto, brutta sconfitta per il Torino che perde un’importantissima per raggiungere la Roma al quinto posto in classifica: adesso la Champions League sembra essere quasi irraggiungibile.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy