Serie A: le decisioni del Giudice Sportivo, ammonito il collaboratore di De Zerbi

Serie A: le decisioni del Giudice Sportivo, ammonito il collaboratore di De Zerbi

Le decisioni del Giudice Sportivo relativamente ai match della 12esima giornata del campionato di Serie A.

Commenta per primo!

Nel corso della riunione odierna in Lega, il Giudice Sportivo Gerardo Mastrandrea ha assunto le seguenti decisioni.

SOCIETA’

Ammenda di € 5.000,00 : alla Soc. NAPOLI per avere suoi sostenitori, all’8° del secondo tempo, lanciato un fumogeno e una bottiglietta semi-piena nel recinto di giuoco; sanzione attenuata ex art. 14 n. 5 in relazione all’art. 13, comma 1 lett. a) e b) CGS, per avere la Società concretamente operato con le Forze dell’Ordine a fini preventivi e di vigilanza. Recidiva specifica.

Ammenda di € 2.500,00 : alla Soc. LAZIO a titolo di responsabilità oggettiva, per avere ingiustificatamente ritardato l’inizio della gara e l’inizio del secondo tempo di circa cinque minuti

– CALCIATORI

SQUALIFICA PER DUE GIORNATE EFFETTIVE DI GARA ED AMMENDA DI € 3.000,00

DESSENA Daniele (Cagliari): per avere, al 14° del secondo tempo, tentato di impedire l’assunzione di provvedimento di ammonizione nei confronti di un compagno di squadra, adoperandosi più volte per evitare l’estrazione del relativo cartellino da parte del Direttore di gara mediante la trattenuta e la spinta del braccio dell’Arbitro verso il basso; sanzione aggravata in quanto capitano.

SQUALIFICA PER UNA GIORNATA EFFETTIVA DI GARA

BIONDINI Davide (Sassuolo): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

CONTI Andrea (Atalanta): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

DAINELLI Dario (Chievo Verona): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

AMMENDA DI € 10.000,00

SKORUPSKI Lucasz (Empoli): per avere, al 44° del secondo tempo, in occasione della segnatura del quarto goal dell’Empoli, ripetutamente assunto un atteggiamento gravemente provocatorio nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria; infrazione rilevata da un collaboratore della Procura federale.

– ALLENATORI

AMMENDA DI € 5.000,00 E DIFFIDA

DI FRANCESCO Eusebio (Sassuolo): per avere, al 36° del secondo tempo, protestato platealmente avviandosi verso l’uscita del campo, nonché per aver proferito frasi irriguardose nei confronti degli Ufficiali di gara.

AMMONIZIONE CON DIFFIDA

DONATELLI Marcello (Pescara): per avere, al 45° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

AMMONIZIONE

CATALANO Pasquale (Palermo)*: per avere, al 12° del secondo tempo, contestato una decisione arbitrale; infrazione rilevata dal Quarto Ufficiale.

*Pasquale Catalano: collaboratore tecnico di Roberto De Zerbi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy