Serie A, Empoli-Roma 0-2: primo gol per Nzonzi, chiude i conti Dzeko. Caputo sbaglia dal dischetto

Serie A, Empoli-Roma 0-2: primo gol per Nzonzi, chiude i conti Dzeko. Caputo sbaglia dal dischetto

Il commento della sfida tra i toscani e i giallorossi, terminata 0 a 2

Appena terminato l’anticipo serale dell’ottava giornata di Serie A.

Al Carlo Castellani è andato in scena il match tra l’Empoli e la Roma, che voleva dare continuità alla vittoria nel derby contro la Lazio e alla goleada in Champions League nella sfida con il Viktoria Plzeň.

Partono benissimo entrambe le squadre, iniziando con molta intensità e provando a trovare la via della rete, ma sono i giallorossi a passare in vantaggio al minuto 36: Lorenzo Pellegrini batte una punizione dal lato destro del campo e trova Steven Nzonzi, che sfrutta tutti i centimetri a sua disposizione per battere Terraciano e siglare il suo primo gol in Serie A0 a 1.

I padroni di casa non si arrendono e nel secondo tempo partono subito fortissimo alla ricerca del gol del pari, colpendo il settimo legno nella stagione dei toscani su calcio di punizione battuta da Ismael Bennacer. L’occasione più clamorosa arriva però al 55′Under colpisce la sfera con la mano e il direttore di gara assegna il calcio di rigore dopo aver verificato a lungo grazie all’aiuto del Var. Dal dischetto va Ciccio Caputo che calcia malissimo, palla sugli spalti e risultato invariato. Gli ospiti approfittano dei numerosi errori dei toscani e riescono a chiudere finalmente i conti con Edin Dzeko: al 85′ l’attaccante bosniaco entra in area dopo una bella azione personale e con un potente tiro di destro batte il portiere avversario, 0 a 2.

Eusebio Di Francesco colleziona la quarta vittoria consecutiva e sale momentaneamente al terzo posto in classifica a quota 14 punti, in attesa delle partite di domani. Altra bella prestazione da parte degli uomini di Aurelio Andreazzoli, che non riescono però ad ottenere punti utili a scalare posizioni restando al terzultimo posto: resta però la consapevolezza di avere a disposizione uomini di qualità da cui ripartire alla fine della sosta per le Nazionali.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy