Serie A: alle 15 il Collegio Arbitrale del Coni si pronuncia su Sassuolo-Pescara del 28 agosto

Serie A: alle 15 il Collegio Arbitrale del Coni si pronuncia su Sassuolo-Pescara del 28 agosto

Ad ottobre la Corte Sportiva d’Appello aveva confermato lo 0-3 a tavolino inflitto d’ufficio dal giudice sportivo al club emiliano.

Commenta per primo!

Sono passati 134 giorni da quel Sassuolo-Pescara vinto per 3-0 a tavolino dal Pescara, unica squadra del campionato a non aver conseguito alcuna vittoria sul campo (la gara del Mapei Stadium era terminata col punteggio di 2-1 in favore degli emiliani).

Si trattava della seconda giornata e i neroverdi la persero in virtù dello schieramento di un calciatore (Antonino Ragusa) del quale non era stato completato il tesseramento (“L’inserimento del nominativo di Ragusa nell’elenco di 25 calciatori non era stato trasmesso alla Lega a mezzo Pec entro le ore 12 del giorno precedente la gara, come tassativamente previsto dalla vigente normativa federale”).

Il ricorso presentato immediatamente dall’avvocato Grassani non aveva avuto risultati positivi: ad ottobre, la Federcalcio, infatti, aveva reso noto che “la prima Sezione della Corte Sportiva D’Appello Nazionale aveva respinto il ricorso del Sassuolo”. Ma non è ancora stata scritta l’ultima parola: oggi, alle ore 15 il Collegio Arbitrale del Coni si pronuncerà sul caso Ragusa dopo Sassuolo-Pescara del 28 agosto. Il Pescara si dice sereno.

SERIE A, QUI LA CLASSIFICA AGGIORNATA

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy