Roberto Baggio: “Juve un gradino più alto rispetto alle avversarie. Totti da applausi, Bernardeschi e Dybala…”

Roberto Baggio: “Juve un gradino più alto rispetto alle avversarie. Totti da applausi, Bernardeschi e Dybala…”

Roberto Baggio a 360°. “Vi dico la mia sulla lotta scudetto e sul futuro numero 10 italiano”.

Commenta per primo!

Il “Divin Codino” è tornato a parlare del campionato italiano. Ospite a “Pitti Uomo” a Firenze, il numero dieci per eccellenza, Roberto Baggio, ha detto la sua sulla sfida FiorentinaJuventus, sulla corsa scudetto e sui suoi eredi. Queste le sue parole:

La favorita in campionato è sempre la Juve, avanti rispetto alla concorrenza per come ha lavorato, per la solidità societaria. Come si fa a non considerare favoriti i bianconeri – si domanda -. Cinque scudetti non si vincono per caso e sta facendo benissimo anche in questa prima parte di stagione. Il segreto è la loro organizzazione societaria, che mette i giocatori in condizione di rendere al meglio. Roma e Napoli sono le principali contendenti, esprimono un bel calcio e sono molto divertenti da guardare. Credo che facciano bene attraverso un gioco che non tutti offrono – ha dichiarato -. Tornare a Firenze mi fa sempre piacere, ho passato degli anni bellissimi, intensi e pieni di ricordi straordinari quindi torno sempre volentieri. Fiorentina-Juventus Si tratta di una gara sentita da entrambe le tifoserie, per questo motivo spero che si svola in maniera serena e tranquilla”.

OSSERVATI SPECIALI – “Numeri 10 da tenere d’occhio? Faccio sempre i complimenti a Totti per quello che ancora riesce a fare. Il futuro è Dybala, fortissimo e con grandi margini di miglioramento. Bernardeschi ha talento, ovviamente servono campionati, esperienze, ci vuole pazienza“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy