Perinetti: “Sousa e la Fiorentina mi hanno sorpreso. Ecco quali sono i rischi della sosta natalizia”

Perinetti: “Sousa e la Fiorentina mi hanno sorpreso. Ecco quali sono i rischi della sosta natalizia”

Le parole dell’ex direttore sportivo rosanero, Giorgio Perinetti.

Commenta per primo!

L’ex direttore sportivo del Palermo, Giorgio Perinetti, ha parlato della prossima avversaria dei rosanero. La Fiorentina mercoledì sarà ospite al Barbera e la società dei Della Valle è in cerca di rinforzi sul mercato per non perdere il passo nella lotta allo scudetto. Tra entrate ed uscite un nodo da sciogliere per il club viola è quello legato all’attaccante Giuseppe Rossi, poco utilizzato dal tecnico, Sousa, e possibile partente in questa sessione di mercato. Ai microfoni di ‘Radio Bruno Toscana, l’ex ds del Palermo ha espresso il suo parere sul mercato della società viola e sull’ottima stagione disputata dal tecnico portoghese: “Rossi via in prestito? Non so quali società lo prenderebbero senza il diritto di riscatto. Nel mercato di gennaio si cercano sempre giocatori che possano dare fin da subito un contributo importante. Rossi è un talento a livello tecnico ma da recuperare a livello agonistico. La Fiorentina saprà come fare su questo tema, forse conviene aspettare maggio sperando di recuperarlo a pieno a Firenze: io ragionerei così – ha dichiarato Perinetti -. I rischi del dopo-sosta? La sosta dà sempre delle problematiche, spesso a causa degli stranieri che se ne sono andati. Spero che questa formula della pausa invernale possa essere cambiata. Il mercato? Odio la sessione di gennaio perché è troppo lungo. – Queste le parole del dirigente del Venezia che poi conclude con un pensiero sull’allenatore della squadra toscana -. Sousa? Non credevo che potesse fare fin da subito così bene

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy