Napoli-Sampdoria, le quote dei bookmakers e le probabili formazioni: le scelte di Ancelotti e Giampaolo…

Napoli-Sampdoria, le quote dei bookmakers e le probabili formazioni: le scelte di Ancelotti e Giampaolo…

Il fischio d’inizio di Napoli-Sampdoria, gara valida per la ventiduesima giornata del campionato di Serie A, è previsto oggi alle 18: ecco chi scenderà in campo e dove guardarla

Fischio d’inizio alle 18.00 per Napoli-Sampdoria, anticipo valido per la ventiduesima giornata del campionato di Serie A: la gara sarà visibile in tv su Sky e in streaming sulla piattaforma dedicata Sky Go.

Due squadre affamate: da una parte, gli azzurri di Carlo Ancelotti, reduci dal doppio impegno contro il Milan, in cui hanno racimolato un pareggio in campionato e una sconfitta in Coppa Italia, che ha segnato l’eliminazione dalla competizione, dall’altra, i blucerchiati di Marco Giampaolo, che hanno accelerato nella corsa all’Europa League conquistando una vittoria netta nella scorsa giornata contro l’Udinese. Il gap di punti in classifica, nonostante gli ultimi risultati contraddicenti, è ciò che convince i bookmakers: la vittoria dei padroni di casa è offerta a 1,28; il pareggio a 5,25; la vittoria della squadra ospite a 11.

Il tecnico dei partenopei Carlo Ancelotti dovrebbe affidarsi al 4-4-2. Tra i pali continua l’alternanza tra portieri, ma in questa giornata ad avere la meglio dovrebbe essere Alex Meret, confermato dopo la gara di martedì contro il Milan. In difesa ancora qualche dubbio, anche se potrebbe rivedersi la stessa linea della sfida di campionato contro i rossoneri, conclusasi con un pari a reti bianche: al centro Kalidou Koulibaly e Raul Albiol, affiancati da Mario Rui e Kevin Malcuit, rispettivamente in ballottaggio con Faouzi Ghoulam e Nikola Maksimovic. A centrocampo assente Fabian Ruiz per squalifica, mentre rientrano dagli infortuni Allan e Marek Hamsik, che partiranno entrambi dal 1′ a fianco di  José Maria Callejon e uno tra Piotr Zielinski e Adam Ounas. In attacco si rinnova il duello tra Dries Mertens e Arcadius Milik per far coppia con Lorenzo Insigne, ma ad avere la meglio dovrebbe essere il polacco.

Il tecnico della Doria Marco Giampaolo, invece, opterà per il classico 4-3-1-2. A proteggere la porta ci sarà il solito Emil Audero, che in questa stagione non ha saltato una gara. Linea di difesa a quattro con Bartosz Bereszyński, Omar Colley, Joachim Andersen e Nicola Murru; partirà dalla panchina l’ex del match Lorenzo Tonelli, seppur pienamente ristabilitosi. A centrocampo ancora assenti per infortunio Edgar Barreto e Jacopo Sala, nonché lo squalificato Dennis Praet: spazio, dunque, in mediana per Jakub Jankto con Albin Ekdal e Karol Linetty. Sulla trequarti, alle spalle degli attaccanti, ad avere la meglio su Riccardo Saponara dovrebbe essere Gaston Ramirez. Nel reparto offensivo, invece, complici le assenze del neo-acquisto Marco Sau e dell’infortunato Gianluca Caprari, scenderanno in campo l’affamato Fabio Quagliarella e il nuovo arrivo Manolo Gabbiadini, che nella scorsa giornata ha già messo a segno il primo gol stagionale.

Di seguito le probabili formazioni.

NAPOLI (4-4-2): Meret; Malcuit, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Zielinski; Milik, Insigne.

SAMPDORIA (4-3-1-2): Audero; Bereszynski, Colley, Andersen, Murru; Linetty, Ekdal, Jankto; Ramirez; Gabbiadini, Quagliarella.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy