Morte Carlo Azeglio Ciampi: un minuto di silenzio sui campi di Serie A

Morte Carlo Azeglio Ciampi: un minuto di silenzio sui campi di Serie A

L’ex presidente della Repubblica, Carlo Azeglio Ciampi, si spegne all’età di 95 anni. Il Coni: “Un minuto di silenzio da osservare prima di ogni evento sportivo che si terrà nel fine settimana”.

di Mediagol40, @Mediagol

Un minuto di silenzio da osservare prima di ogni evento sportivo che si terrà nel fine settimana, in memoria dell’ex presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, scomparso oggi a Roma all’età di 95 anni.

È l’invito rivolto dal numero 1 del Coni Giovanni Malagò alle Federazioni nazionali, alle Discipline associate e agli Enti di promozione sportiva. “Il Coni piange la scomparsa di Carlo Azeglio Ciampi: a Ciampi sono legati molti episodi importanti della storia dello sport italiano. Fu proprio l’allora Presidente della Repubblica, il 10 febbraio 2006, a dichiarare aperta la XX edizione dei Giochi di Torino 2006 e presenziò all’inaugurazione di Atene 2004. E’ stato un Presidente della Repubblica amato dagli italiani, ci ha fatto riscoprire il valore dell’inno nazionale e lo sport gli deve essere grato per la partecipazione e l’impegno che ha dimostrato nei nostri confronti – l’omaggio di Malagò all’ANSA -. Il mondo dello sport non lo dimenticherà mai”.

Aggiornamento delle 13.32:

Un minuto di raccoglimento su tutti i campi in memoria di Carlo Azeglio Ciampi

Su indicazione del Presidente del CONI Giovanni Malagò, il Presidente federale Carlo Tavecchio ha disposto l’effettuazione di un minuto di raccoglimento in occasione di tutte le gare calcistiche in programma da oggi e fino alla prossima giornata dei campionati in memoria del Presidente Emerito della Repubblica Italiana Carlo Azeglio Ciampi, scomparso questa mattina a Roma all’età di 95 anni.

10 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Francesco Pirrotta - 2 anni fa

    Ma scherzi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mario Scalia - 2 anni fa

    Fossi nella lega eviterei.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Fabrizio Riccobono - 2 anni fa

    Tutte le volte che ha fatto morire l’Italia???? Ma sti gran cazzi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Giovanni Cusumano - 2 anni fa

    Un vitalizio in meno???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mario Scalia - 2 anni fa

      C’è la moglie

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Maurizio Piazza - 2 anni fa

    Una pensione in meno a un politico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giuseppe Torregrossa - 2 anni fa

      Purtroppo non è così….il vitalizio viene passato alla moglie e dopo agli eredi…! Lo prevede l’attuale legge…!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Licio Trifirò - 2 anni fa

    Un minuto di silenzio lo si dovrebbe fare per la morte dell’Italia! L’artefice del divorzio tra ministero del tesoro e banca d’Italia, operazione anticostituzionale che ci ha messo in mano degli speculatori stranieri…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Fabio Gallo - 2 anni fa

    Sarà un minuto di fischi, ahah malafiura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Vincenzo Baio - 2 anni fa

    Meglio evitare, i fischi saranno madornali

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy