Milan-Inter, Oddo sicuro: “4-3-3 unica certezza. Nerazzurri indecifrabili dopo il caso Icardi”

Milan-Inter, Oddo sicuro: “4-3-3 unica certezza. Nerazzurri indecifrabili dopo il caso Icardi”

Le parole dell’ex difensore rossonero, Massimo Oddo, in vista del derby fra Inter e Milan

Sale l’attesa per la stracittadina calcistica numero 223, che mette di fronte le due principali squadre del capoluogo lombardo.

Nonostante manchino ancora tre giorni, a Milano, si respira già aria di derby. Momenti diversi, quelli vissuti dalle due compagini, attualmente distanti appena un punto in classifica l’una dall’altra. Se i rossoneri sono reduci da un momento particolarmente positivo che gli ha permesso di superare i cugini e raggiungere il terzo posto in classifica, i nerazzurri, invece, stanno vivendo un momento piuttosto complicato dopo che il caso Icardi ha destabilizzato un po’ tutto l’ambiente.

Tra i tanti ad essersi espressi sull’attesissimo derby della Madonnina, c’è anche Massim Oddo che, intervistato ai microfoni de “La Gazzetta dello Sport”, ha svelato le sue impressioni.

“L’unica certezza è il 4-3-3 rossonero, l’Inter dopo il caso Icardi non è semplice da interpretare. Milan-Inter è una grandissima partita, ma nell’immaginario del tifoso rossonero non è molto diversa da Milan-Juve. Roma-Lazio, invece, è una religione, lascia strascichi in caso di sconfitta anche per un girone intero. Non c’è paragone. Se mi aspettavo il Milan davanti all’Inter? Nessuno l’avrebbe immaginato. Ma Gattuso ha dato un’identità alla squadra e ha fatto crescere giocatori oggi fondamentali come Donnarumma, Romagnoli e Calabria”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy