Milan-Inter, Marotta: “Nel derby fuori l’orgoglio. Icardi? Sono ottimista, spero prevalga il buon senso”

Milan-Inter, Marotta: “Nel derby fuori l’orgoglio. Icardi? Sono ottimista, spero prevalga il buon senso”

Le parole dell’ad nerazzurro, Beppe Marotta, in vista del derby della Madonnina

Manca sempre meno all’attesissimo derby tra Milan e Inter, in programma domenica sera a San Siro.

Una volta archiviato il brutto ko contro l’Eintracht e la conseguente uscita dall’Europa League, i nerazzurri, sono pronti a rituffarsi sul campionato. Momento delicato, quello vissuto dai meneghini, appena scavalcati dai rossoneri e dunque costretti a guardarsi le spalle dalla Roma: distante appena tre punti in classifica.

A margine del convegno sulle secondo squadre organizzato da Lega Pro e Juventus, l’ad Beppe Marotta, si è soffermato a parlare della sfida tra Milan e Inter che chiuderà la 28^ giornata di Serie A.

“Il futuro è la partita col Milan, bisogna tirar fuori ancora di più orgoglio e senso di appartenenza, elementi indispensabili per poter raggiungere obiettivo importante. La partita però seppur importante non sarà determinante, che ci dovrà dare l’opportunità di dimostrare quelle qualità che abbiamo al nostro interno. L’obiettivo resta il quarto posto e possiamo farcela”.

Inevitabile la parentesi relativa a Mauro Icardi: “Novità non ce ne sono e questo è già un fatto da registrare. In questo caso non devo aggiungere nient’altro, sono sempre essere ottimista perché penso sempre che il buon senso prevalga e di conseguenza credo si possa arrivare ad essere soddisfatti più avanti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy