Miccoli: “Pioli? Inter, io avrei dato una chance a Walter Zenga”

Miccoli: “Pioli? Inter, io avrei dato una chance a Walter Zenga”

L’intervista all’ex capitano del Palermo, Fabrizio Miccoli. “Gabbiadini? Non so se sia da Napoli no”.

Commenta per primo!

A poche ore dal Derby della Madonnina, parla Fabrizio Miccoli, ex capitano del Palermo, ritiratosi dal calcio giocato un anno fa.

“Per com’è la situazione adesso, l’Inter dovrà mettere qualcosa in più e non parlo dal punto di vista tecnico perché le squadre si equivalgono: cattiveria e determinazione saranno importanti per vincere – ha detto il Romario del Salento a Tuttomercatoweb -. Il Milan sta facendo bene, Montella è stato bravo a dare un’organizzazione alla squadra. I rossoneri si divertono, si cercano. Sarà un bel derby. Gli uomini chiave? Vedendo le due squadre come giocano, l’Inter manda il centravanti a fare gol quindi dico Icardi. Mentre il Milan fa leva sugli inserimenti dei centrocampisti, quindi l’uomo decisivo potrebbe essere Kucka oppure Bonaventura. All’Inter invece fa gol solo Icardi. Però può essere la partita di Bacca. Quindi punto su Icardi e Bacca”.

PIOLI – “Meglio di prendere un altro straniero… Ma non per gli stranieri, perché ci sono allenatori che si sanno ambientare. Ma Pioli conosce il calcio italiano, alla Lazio ha fatto bene. Può essere la scelta giusta. Anche se – precisa Miccoliio avrei dato una chance a Zenga. Tifoso dell’Inter, allenare la squadra è sempre stato il suo sogno. Ci avrebbe messo qualcosa in più da tifoso. Però Pioli è la scelta giusta”.

Caso Miccoli: chiesto rinvio a giudizio per estorsione aggravata

GABIGOL – “Lo hanno pagato svariati milioni di euro, tenerlo a Milano e tante volte non farlo andare neanche in panchina è una perdita per l’Inter. Mandarlo a giocare sarebbe la giusta soluzione. Pescara è una bella piazza, per tanti attaccanti è stata la piazza giusta e al calcio ci tiene tanto. Anzi, se andasse al Pescara, per Gabigol non dovrebbe essere un ripiego, bensì uno stimolo. La gente va allo stadio ed è vicina alla squadra”.

GABBIADINI – “Sicuramente l’espulsione di Crotone non lo ha aiutato, forse il fatto che Mertens stia facendo bene anche da falso nueve non lo sta aiutando neanche. Forse andare in una piazza più tranquilla dove giocare e far vedere le sue qualità potrebbe essere positivo per lui e per il Napoli. Meglio cambiare aria? La decisione spetta al ragazzo, alla sua famiglia e al suo procuratore. A me come caratteristiche Gabbiadini piace, non so se sia da Napoli o no ma ha qualità importanti. Poi sicuramente gli azzurri un attaccante lo prenderanno”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy