Juventus-Napoli, il derby in famiglia di Rinaudo: “Match dei partenopei di spessore e qualità. Juventus stanca, i miei gemelli…”

Juventus-Napoli, il derby in famiglia di Rinaudo: “Match dei partenopei di spessore e qualità. Juventus stanca, i miei gemelli…”

L’intervista esclusiva realizzata dala redazione di Mediagol.it a Leandro Rinaudo, responsabile dell’area tecnica del Venezia, che dice la sua sulla lotta scudetto tra Juventus e Napoli

Palermitano di nascita con un trascorso da calciatore in maglia rosanero ma non solo.

Leandro Rinaudo, attuale responsabile dell’area tecnica del Venezia, ha indossato anche le maglie di Juventus e Napoli le due attuali protagoniste della serrata lotta per la conquista del titolo.

La vittoria ottenuta dalla compagine di Sarri all’Allianz Stadium ha definitivamente riaperto i giochi ed un solo punto separa le due contendenti a quattro giornate dal termine del campionato.

Intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, il doppio ex Leandro Rinaudo ha detto la sua sull’equilibrato duello tra le due contendenti che si protrarrà, probabilmente, fino all’ultimo turno della stagione.

Lotta Scudetto? Sono rientrato proprio oggi da Torino. Ho due figli, gemelli, uno tifoso del Napoli e l’altro della Juventus. Non chiedetemi come sia stato possibile perché non ne ho idea! Purtroppo, uno dei due ieri ha pianto!  Credo che ieri il Napoli abbia disputato una partita propositiva, di qualità, di spessore e di grande personalità aggiudicandosi con merito lo scontro diretto che aveva un peso specifico fondamentale. La Juventus magari è arrivata un po’ provata da una stagione estenuante anche a livello psicologico in cui è andata avanti in tutte le competizioni giocando un numero altissimo di gare. Credo che adesso il campionato sia più che mai aperto e ancora più avvincente, spero di assistere a tante altre belle partite a questo punto, che vinca il migliore“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per mediagol // fine configurazione per mediagol