Frosinone, Stellone: “Non ce ne voglia il Palermo, nelle prossime partite possiamo raggiungerlo in classifica”

Frosinone, Stellone: “Non ce ne voglia il Palermo, nelle prossime partite possiamo raggiungerlo in classifica”

Le parole del tecnico dei ciociari.

9 commenti

“Qualcuno ci dà già per spacciati, ma non ci interessa: noi crediamo nella salvezza e ce la giochiamo, ora più che mai. Veniamo da una sconfitta, è vero, ma dalla partita con la Samp usciamo a testa alta e con una buona prestazione, perché le statistiche parlano chiaro: stessi corner, stesso possesso palla, stesse conclusioni. Forse non siamo stati precisi, però abbiamo dimostrato di essere vivi”. Roberto Stellone ci crede: in un’intervista al ‘CdS‘, il tecnico dei ciociari prova a dare la scossa in vista del finale di stagione. “Coi blucerchiati era uno scontro diretto per i punti, ma la squadra di Montella ha valori importanti che vanno oltre la classifica e noi dobbiamo fare la corsa su altre rivali, anche se un risultato positivo a Marassi sarebbe stato pesante – prosegue -. Domenica con l’Udinese vogliamo e dobbiamo vincere, sarà una partita importantissima come quella con il Carpi. Se facciamo 3-4 punti nelle prossime due, possiamo recuperare terreno sulla quartultima, non me ne voglia il Palermo…”.

SERIE A, LA CLASSIFICA AGGIORNATA

Scetticismo – “Questa squadra ha vinto due campionati con la voglia e la determinazione, la stessa che stiamo mettendo anche in Serie A. Stiamo lottando con squadre sulla carta più importanti. Ora l’obiettivo è l’Udinese, dobbiamo vincere con le buone o con le cattive, nel senso che non importa giocare bene o male. Dovremo mettere in campo tutto quello che abbiamo – ha aggiunto -. Il Palermo e le genovesi sono meno abituate a giocarsi la salvezza fino all’ultimo? Effettivamente giocare con il timore di non farcela può essere un handicap. E’ la prima volta anche per noi che, in fondo, siamo abituati alla B. Però la mia squadra è predisposta al sacrificio”.

SERIE A, IL CALENDARIO E LE PROSSIME SFIDE SALVEZZA

Valore aggiunto – “Cosa ha il Frosinone in più delle rivali? Le altre non so cosa abbiano. Ma la mia squadra ha quello che vedo tutti i giorni in allenamento: una voglia matta di ottenere i risultati. C’è un Frosinone vivo, che in settimana mi mette in difficoltà nelle scelte: tutto passerà in 11 gare, diciamo che con 4 vittorie e 3 pareggi sei salvo. E se non le ottieni in casa, devi centrarle in trasferta, dove noi avremo molti scontri diretti. In casa abbiamo due gare difficili con Fiorentina e Inter, mentre quelle con Udinese, Palermo e Sassuolo sulla carta sono più abbordabili. Ci crediamo e i tifosi sono con noi“.

9 commenti

9 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. stellone se bevuto il cervello….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Giovanni Concialdi - 1 anno fa

    Il Palermo si salva perché carpi e frosinone non vincono mai!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Chiarello Sandro - 1 anno fa

    Roberto è uno serio…..sa quello che dice.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Ninni Paternò - 1 anno fa

    Solo il Cesena fece il miracolo ai danni della Sampdoria quattro anni fa. Per il resto le ultime tre alla 27^ sono sempre retrocesse. I numeri nel calcio sono una scienza, anche se la palla, come si dice è rotonda. Se loro perdono a Carpi è proprio quest’ultima che ha un calendario più favorevole, ma noi ci salveremo anche perchè è la fede rosa-nero dal 1956 che mi sostiene a pensarlo.Non credo che ci raggiungeranno nelle prossime quattro partite perchè se non prendiamo punti ad Empoli e Chievo, squadre già salve, allora ci meritiamo la serie B. Forza Palermo sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Massimiliano Ferrari - 1 anno fa

    Intanto deve vincere con l udinese e per non lo farà

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Massimo Malato - 1 anno fa

    Ha perfettamente ragione. Le nostre prox sono: Inter fuori, Napoli in casa, Empoli fuori, Chievo fuori. Quanti punti pensate che faremo? Loro invece hanno: udinese in casa, Carpi fuori, fiorentina in casa, Genoa fuori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Chiarello Sandro - 1 anno fa

      Loro faranno 4 punti…..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Giovanni Piscitello - 1 anno fa

    caro stellone ci si salva con i fatti e non a parole.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Danilo Vitale - 1 anno fa

    Ha ragione

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy