Fiorentina, Rogg: “Partita sospesa non per nostra volontà, al contrario di quanto detto da Juric”

Fiorentina, Rogg: “Partita sospesa non per nostra volontà, al contrario di quanto detto da Juric”

Il direttore generale del club gigliato risponde alle accuse del tecnico genoano.

Commenta per primo!

Intervenuto in conferenza stampa, il direttore generale della Fiorentina Andrea Rogg ha controbattuto alle accuse del tecnico del Genoa Ivan Juric, il quale aveva sostanzialmente accusato i viola di aver spinto per la sospensione della partita a causa della effettiva impraticabilità del campo.

“Smentisco le parole di Juric: noi non abbiamo tentato a tutti i costi di non giocare. Abbiamo semplicemente rispettato il regolamento, a decidere è stata la Lega. Noi in Champions? Tra due anni l’Italia potrà annoverare un piazzamento in più. Se questa regola fosse entrata in vigore da un 4-5 anni, staremo già disputando la manifestazione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy