Empoli, Caputo svela: “Sogno la convocazione in Nazionale. Il mio idolo? Era Del Piero, ma oggi rubo i segreti da…”

Empoli, Caputo svela: “Sogno la convocazione in Nazionale. Il mio idolo? Era Del Piero, ma oggi rubo i segreti da…”

Le dichiarazioni dell’attaccante dell’Empoli, Francesco Caputo, relative al suo presente e ai suoi obiettivi futuri

E’ considerato, a tutti gli effetti, l’uomo simbolo dell’Empoli.

Dopo aver trainato i biancoblu Serie A, il bomber Francesco Caputo, è pronto a centrare un altro obiettivo: la salvezza. “Voglio centrare la salvezza, ci tengo tantissimo e mi impegnerò fino all’ultimo giorno” le parole del giocatore che, durante un’intervista rilasciata ai microfoni di “Sky Sport”, ha parlato dei suoi progetti futuri.

“La Nazionale è un sogno, ma vesto già azzurro e sono contento di vestire la maglia dell’Empoli. Da ragazzino il mio idolo era Del Piero, rubo i segreti da Immobile e Icardi perché mi piace come si muovono in area di rigore, sono la tipologia di giocatore che mi piace”.

Il classe ’87, volato a quota 11 reti in campionato grazie alla doppietta messa a segno nel match contro il Chievo Verona, si è inoltre espresso sull’importate traguardo raggiunto: “L’obiettivo che avevo era arrivare in doppia cifra e mi godo questo piccolo momento personale visto che ci sono arrivato. Il gol più importante è quello che ho segnato con la Juve ma i gol in generale sono importanti per me e cercherò sempre di migliorare”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy