Crotone, Zenga: “Non meritavamo di perdere, adesso testa alta perchè nulla è compromesso”

Crotone, Zenga: “Non meritavamo di perdere, adesso testa alta perchè nulla è compromesso”

Il tecnico dei calabresi difende i suoi ragazzi nel post partita del match perso al Bentegodi contro il Chievo Verona

di Mediagol34

Brutta sconfitta in trasferta per il Crotone di Walter Zenga.

Il tecnico dei pitagorici, dopo la sconfitta del Bentegodi contro il Chievo Verona, è stato molto chiaro sulla prestazione dei suoi: “Non meritavamo di perdere. Siamo andati in svantaggio, poi la squadra non si é disunita, ha sfiorato il pareggio colpendo un palo e il Chievo ha avuto anche una grande parata di Sorrentino. Insomma, secondo me con un pizzico di buona sorte in più potevamo pareggiare. Siamo andati in vantaggio e il gol ci viene annullato per fuorigioco – continua Zenga -, sulla ripartenza prendiamo gol nel primo tiro in porta del Chievo. Il raddoppio poi arriva su una rimessa invertita che non si vede più nel calcio. Comunque guardiamo avanti, nulla è compromesso”- conclude il tecnico della compagine calabrese.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy