Cronaca, omicidio Esposito: Daniele De Santis condannato a 26 anni di carcere

Cronaca, omicidio Esposito: Daniele De Santis condannato a 26 anni di carcere

Emessa oggi, presso l’aula bunker di ‘Rebibbia’, la condanna nei confronti di Daniele De Santis, accusato di aver ferito a morte il tifoso Ciro Esposito, il 3 maggio 2014, poco prima della finale di Coppa Italia a Roma.

Commenta per primo!

Daniele De Santis è stato condannato a 26 anni di reclusione.

I giudici della terza sezione della Corte di Assise di Roma hanno emesso la sentenza di primo grado del processo per l’omicidio del tifoso napoletano Ciro Esposito, ferito nella Capitale il 3 maggio 2014 prima della finale di Coppa Italia FiorentinaNapoli, e morto dopo 53 giorni di agonia al ‘policlinico Gemelli’. La Procura aveva invece chiesto la condanna all’ergastolo e tre anni per gli altri due imputati, Gennaro Fioretti e Alfonso Esposito, finiti a processo per rissa aggravata e ritenuti parte del gruppo che provocò gli scontri durante i quali Ciro Esposito venne ferito a morte. A questi ultimi sono stati invece inflitti 8 mesi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy