Bologna, Palacio: “La treccia? Non mi piace più. Per il mio futuro deciderò a fine stagione…”

Bologna, Palacio: “La treccia? Non mi piace più. Per il mio futuro deciderò a fine stagione…”

Le parole dell’attaccante argentino del Bologna, Rodrigo Palacio, in merito alla squadra e al suo futuro

Rodrigo Palacio, attaccante del Bologna, ha discusso del suo futuro attraverso le colonne de ‘Il Corriere dello Sport’.

Le parole del Trenza, protagonista di una stagione positiva con la compagine di Donadoni:

TRECCIA:A dire il vero, non mi piace più tanto, ho 36 anni ormai. Però ho fatto tutta la carriera così. Perciò, fino a quando non smetto

ESEMPIO PER I COMPAGNI: “Non mi piace essere definito cosìA me piace lavorare, punto e basta. Non devo insegnare niente a nessuno”.

DESTRO“Con Mattia ho un ottimo rapporto e, soprattutto, non gli ho insegnato niente. Il casino lo fanno i giornalisti. Sono arrivato qui che tutti lo criticavano, ora ce l’hanno con l’allenatore perché non lo fa giocare. Non mi piace quando lo fischiano, è bravo, è forte”.

GIOVANI: “Alcuni ragazzi possono diventare fortissimi. Penso a Verdi, che secondo me ha fatto la scelta giusta a rimanere ancora qui. Oppure Pulgar, che quest’anno è cresciuto tantissimo”. E se qualcuno, da un lato, potrebbe presto essere pronto per il salto in una big”.

LOTTA SCUDETTO: “Il Napoli è la squadra che gioca meglio, la vittoria a Torino ha riaperto il campionato. Eppure la Juve ha la mentalità vincente per arrivare in fondo, sono abituati a vincere. Certo, devono affrontare ancora Inter e Roma. Chissà che i nerazzurri, sabato, non riescano a spuntarla…

Palacio infine riflette sul suo futuro, ancora incerto: “Già a dicembre abbiamo parlato con la società di un possibile rinnovo del contratto. Però, come ho detto anche a loro, non ci voglio pensare prima della fine del campionato. Soltanto allora valuterò che cosa fare del mio futuro”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy

// inizio configurazione per mediagol // fine configurazione per mediagol