Atalanta, Gollini: “Usciremo dalla crisi, tutto l’ambiente è con noi. Chievo? Sarà una gara tosta, ma…”

Atalanta, Gollini: “Usciremo dalla crisi, tutto l’ambiente è con noi. Chievo? Sarà una gara tosta, ma…”

Le dichiarazioni dell’estremo difensore dell’Atalanta, Pierluigi Gollini, a pochi giorni dal ko maturato contro la formazione guidata da Marco Giampaolo

Pierluigi Gollini è tornato parlare della sconfitta maturata, domenica scorsa, contro la Sampdoria.

I blucerchiati vincono per la seconda volta di fila e acuiscono la crisi del club bergamasco, ormai ad un solo punto di distanza dalla zona retrocessione. A decidere il match, un colpo di testa dell’ex Napoli,  Lorenzo Tonelli. Intervenuto ai microfoni di “Sky Sport”, il portiere degli orobici, ha parlato del complicato momento vissuto dalla sua squadra: “Abbiamo vissuto momenti migliori, soprattutto negli ultimi due anni, quando tutto girava a nostro favore. Siamo comunque fiduciosi, nella nostra testa siamo tranquilli e tutto l’ambiente è con noi. Abbiamo anche la fiducia della società e tutto dipende da noi: abbiamo anche giocato bene e l’atteggiamento è stato sempre giusto, ci manca poco per tornare a vincere.

Ci rialzeremo – ha continuato Gollini  e ripartiremo dimostrando di essere l’Atalanta degli ultimi anni. Non pensiamo agli obiettivi, il mister ci dice sempre di guardare partita dopo partita. Poi con il passare delle giornate capiremo dove potremo arrivare. Volevamo andare in Europa League ma non ci siamo riusciti. Non è sempre facile fare tutto quello che si viole, ma dobbiamo credere nel lavoro e avere fiducia nel nostro gioco. Dobbiamo anche essere realisti e ora come ora dobbiamo tirarci fuori dalla zona calda della classifica. Ci stiamo allenando duramente anche dal punto di vista atletico. Contro il Chievo sarà tosta, loro devono fare punti e difendono sempre bene. Sappiamo comunque di poterli mettere in difficoltà. La mia stagione? Spero di non essere ancora arrivato al mio top, sono felice perché sto giocando ma non posso esserlo al massimo perché la squadra non sta andando bene. Io sto molto bene e spero di migliorare ancora“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy