Atalanta-Bologna, Zapata: “Continuiamo su questa strada. Mia squalifica? La squadra può vincere anche senza di me”

Atalanta-Bologna, Zapata: “Continuiamo su questa strada. Mia squalifica? La squadra può vincere anche senza di me”

Le dichiarazioni dell’attaccante degli orobici, Duvan Zapata, a margine della gara contro i rossoblu

Termina con il risultato di 4-1 il match tra Atalanta e Bologna, valido per la trentesima giornata di Serie A.

Gli orobici segnano e regalano spettacolo all’Atleti Azzurri d’Italia dove, la formazione di Sinisa Mihailovic, crolla rovinosamente sotto i colpi di una super Atalanta. Vittoria che permette ai bergamaschi di aggiudicarsi il posticipo del turno infrasettimanale di Serie A  portandosi così a un solo punto dal Milan: al momento quarto in classifica.

Risultato commentato al triplice fischio dall’attaccante Duvan Zapata, ai microfoni di “Sky Sport”.

Al termine del match contro il Bologna, l’attaccante dell’Atalanta Duvan Zapataha parlato ai microfoni di Sky Sport: “Squalificato a San Siro? Prima o poi doveva arrivare, ero diffidato. Ma l’importante è che la squadra dal primo momento abbia cercato i tre punti. Miglior attacco del torneo? Abbiamo anche finito il girone di andata così, con un attacco positivo. Grazie a tutti i compagni. Divertirsi è la cosa più importante è quello. Dobbiamo continuare su questa strada, sappiamo che domenica c’è un bell’ambiente e un bell’avversario come l’Inter”.

Chiosa finale sulla sua squalifica: “L’Atalanta può vincere a San Siro anche senza Zapata? Certo, davanti abbiamo grandi attaccanti come Barrow. Più sorprendente l’Atalanta in Champions o Zapata capocannoniere? Tutt’e due. Ma noi pensiamo partita dopo partita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy