Zenga: “So che allenerò lInter,io merito una big”

Zenga: “So che allenerò lInter,io merito una big”

Walter Zenga, tecnico dellAl Nasr, ha un sogno per il futuro: allenare la “sua” Inter. “I numeri dimostrano che il mio lavoro è continuativo, che ho avuto una sequenza in quello che ho.

Commenta per primo!

Walter Zenga, tecnico dellAl Nasr, ha un sogno per il futuro: allenare la “sua” Inter. “I numeri dimostrano che il mio lavoro è continuativo, che ho avuto una sequenza in quello che ho cominciato a fare negli Usa. Il punto di riferimento era continuare a fare come nella carriera da giocatore, ho avuto la fortuna di avere un talento, Dio me lo ha dato, lho continuato a usare, non lho buttato via. Lho usato per fare una carriera importante anche da allenatore – ha raccontato lui stesso in unintervista rilasciata a Rai Sport -. Un giorno allenerò lInter, lo so, baso la certezza sulla mia personalità, sulla mia forza e sulla mia capacità di arrivare dove voglio. Evidentemente fino ad ora non cè stata lopportunità. Ho 52 anni anagraficamente, ma al livello di allanatore è come se ne avessi 42. So che prima o poi arriverà il mio momento”. A chi gli ha chiesto cosa gli manchi del calcio italiano, Zenga ha risposto. “Mi manca la quotidianità dello spogliatoio in Italia – ha detto – le chiacchierate con i miei dirigenti, i confronti, ma anche i conflitti. Il migòior portiere? Sempre Buffon, per carisma, per professionalità e per onestà. Ovviamente non ha più la reattività di prima, ma la sopperisce con la grandissima professionalità che ha. Lo scudetto? Visto quello che sta accadendo il mio podio è: Juventus, Napoli e Inter”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy