ZENGA: “PER EUROPA SERVONO 22 TITOLARI”

ZENGA: “PER EUROPA SERVONO 22 TITOLARI”

Intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, l’ex tecnico di Catania e Palermo, Walter Zenga, si sofferma sulle eventuali difficoltà legate alla disputa di tre competizioni.

Commenta per primo!

Intervistato in esclusiva dalla redazione di Mediagol.it, l’ex tecnico di Catania e Palermo, Walter Zenga, si sofferma sulle eventuali difficoltà legate alla disputa di tre competizioni ed alle sollecitazioni fisiche e mentali che ciò comporta. “Il rendimento del Palermo in campionato condizionato dall’impegno in Europa? Io avevo sempre sognato di poter guidare i rosa in Europa e avevo anche detto che Giovanni Tedesco avrebbe fatto la sua ultima partita da capitano proprio in Europa League. L’organico che ha a disposizione Delio Rossi è numericamente adeguato ma se due come gli sloveni non puoi usarli e quattro sono tutti attaccanti più Pastore, non è facile assemblare una formazione equilibrata. Bisogna inoltre tenere conto – ha spiegato Zenga ai microfoni di Mediagol.it – di quei micro infortuni, quei micro problemi che possono catturare un giocatore dopo la partita di coppa che non sono recuperabili in poche ore. Questa settimana giochi in Russia con 4 ore e mezza di volo da affrontare poi domenica hai una “ partitaccia” contro il Genoa. Non è facile gestire queste cose, per questo dico che secondo me bisogna partire da molto lontano, ovvero, l’anno precedente il progetto era quello di arrivare a quest’anno con una rosa completa e rodata stabilendo se si puntava o meno sull’Europa League. Se interessa fare strada in Europa bisognano 22 titolari, non si scappa”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy