Zanzi: “Con il Palermo non è l’ultima spiaggia”

Zanzi: “Con il Palermo non è l’ultima spiaggia”

Il direttore generale del Bologna Roberto Zanzi, ha parlato al Corriere di Bologna del momento che sta attraversando la squadra rossoblù. “Dobbiamo fare più di quel che abbiamo fatto.

Commenta per primo!

Il direttore generale del Bologna Roberto Zanzi, ha parlato al Corriere di Bologna del momento che sta attraversando la squadra rossoblù. “Dobbiamo fare più di quel che abbiamo fatto fin qui, visto che la classifica dice che siamo ultimi quindi insufficienti. Quando si fa questa professione si sa che ci sono due criteri da rispettare: aspettative e risultati. Noi stiamo mancando in tutti e due ed è normale che arrivino le critiche. È cambiata la spina dorsale della squadra, ci vuole tempo perché si arrivi all’amalgama giusto. Siamo fiduciosi che questa squadra possa far meglio di così. Ogni operazione aveva e ha una sua motivazione – ha spiegato il numero 2 felsineo dalle parole raccolte dalla redazione di Mediagol.it – Ora non possiamo che prendere atto della situazione e dei risultati. E sul campo dobbiamo invertire assolutamente la rotta. Perez, Portanova e Natali ci sono mancati. E con loro ci sono mancati esperienza, peso e spirito”. E sul Palermo prossimo avversario, Zanzi ha spiegato l’importanza del match di domenica al Dall’Ara. “Con il Palermo quanto è importante? Tanto, ma non è definitiva. Dobbiamo avere l’umiltà e lo spirito di squadra giusti per vincere”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy