ZAMPARINI”Volevo andare avanti Europa,peccato”

ZAMPARINI”Volevo andare avanti Europa,peccato”

Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini ha concesso una lunga intervista al “Corriere dello Sport”, oggi in edicola. “Umore? Ho appena comprato l’albero di Natale. Sono stato.

Commenta per primo!

Il presidente del Palermo Maurizio Zamparini ha concesso una lunga intervista al “Corriere dello Sport”, oggi in edicola. “Umore? Ho appena comprato l’albero di Natale. Sono stato in un vivaio per prendere una bella pianta, di quella varietà che riempie i boschi del Friuli – ha esordito il patron rosanero – Se magari mi aspettavo di metterci sotto già adesso un regalo del mio Palermo… Intende l’Europa? Mah! Era dura, eravamo già fuori al 95%. Avremmo dovuto battere lo Sparta Praga, poi andare a Losanna e vincere. E nonostante questo, avrebbe potuto essere tutto inutile. Rimpianti? Quando alla fine della partita Miccoli ha avuto la palla del 3-2 sono saltato in piedi. Mi sarebbe piaciuto vincerla, quella partita. A me restare in Europa League, in fondo sarebbe piaciuto”. Ma non per salvaguardare l’aspetto economico. “Un torneo come questo,sul piano puramente finanziario è una rimessa. Da questo punto di vista uscire dall’Europa League per noi è un risparmio – ha aggiunto Zamparini – Piuttosto il Palermo ha perso una ribalta comunque importante, una competizione che può aiutare a far crescere i nostri ragazzi, sul piano dell’esperienza”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy