ZAMPARINI:”Sciopero sarebbe tragedia per calcio”

ZAMPARINI:”Sciopero sarebbe tragedia per calcio”

Intervenuto ai microfoni della trasmissione Tempi Supplementari, su Telecentro-Odeon TV, il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, è tornato a parlare dello sciopero dei calciatori.

Commenta per primo!

Intervenuto ai microfoni della trasmissione Tempi Supplementari, su Telecentro-Odeon TV, il presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, è tornato a parlare dello sciopero dei calciatori indetto per il weekend dell’11 e 12 dicembre. “Mi auguro che non lo facciano, sarebbe una tragedia per il mondo del calcio, oltre che un atteggiamento fuori dalla normalità – ha ribadito il patron rosa – Il punto in cui mi trovo maggiormente in disaccordo rispetto alle richieste dell’Aic? In passato avevano ottenuto dei privilegi sciocchi che sono poi divenuti dei piccoli ricatti per strappare denaro. Mi trovo in disaccordo sul punto relativo al trasferimento nel corso dell’ultimo anno di contratto: già è complicato cedere giocatori di prima squadra, per non parlare di quelli fuori rosa, figuriamoci poi in presenza di ulteriori vincoli. In generale comunque dico che nel nostro Paese manca il buonsenso, anche da parte dei calciatori stessi”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy