ZAMPARINI:”Noi signorine a differenza tedeschi”

ZAMPARINI:”Noi signorine a differenza tedeschi”

“Se ha senso impegnarsi a raggiungere un posto Uefa o Champions e poi dover fare queste figure in generale da parte delle squadra italiane? Noi italiani non siamo un popolo di combattenti. Non.

Commenta per primo!

“Se ha senso impegnarsi a raggiungere un posto Uefa o Champions e poi dover fare queste figure in generale da parte delle squadra italiane? Noi italiani non siamo un popolo di combattenti. Non abbiamo quel carattere che hanno i tedeschi o gli slavi in campo. Danno il massimo, siamo più signorine e facciamo una differenza tecnica e subiamo la pressione fisica di queste squadre come le inglesi che corrono come pazzi anche se la sera prima si sono ingozzati di birra”. E’ questo il pensiero del presidente rosanero Maurizio Zamparini, intervenuto in diretta a “La Politica nel Pallone” su Gr Parlamento. “Col Cska Mosca abbiamo fatto un ottima partita, con episodi contro. Non abbiamo carattere per superare gli episodi. LInter lanno scorso ha vinto la Champions, non buttiamoci giù. Paghiamo allinizio ritardi del nostro campionato”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy