ZAMPARINI”In Italia club non falliscono perché…”

ZAMPARINI”In Italia club non falliscono perché…”

“Cosa è cambiato economicamente nella realtà del calcio italiano rispetto a 20 anni fa? Certamente le grandi squadre straniere hanno grossissime entrate rispetto alle squadre.

Commenta per primo!

“Cosa è cambiato economicamente nella realtà del calcio italiano rispetto a 20 anni fa? Certamente le grandi squadre straniere hanno grossissime entrate rispetto alle squadre italiane e ciò si riflette sul mercato. E’ la stessa differenza che si riflette tra Juventus e Palermo in Italia, le prospettive delle due squadre sono totalmente diverse. In Italia le società hanno tutte bilanci molto buoni, è un calcio sano”. Lo ha dichiarato a Radio Radio il presidente rosanero Maurizio Zamparini. “Se ci sono 17 milioni di debiti è perché i soldi della cessione di Cavani entreranno nel prossimo bilancio, per cui la cifra andrebbe ad annullare la perdita. Sono solo artifizi contabili, da quando abbiamo messo le garanzie bancarie per i trasferimenti dei giocatori abbiamo il calcio più sano d’Europa e forse del mondo – ha proseguito il patron rosanero – Tutti i debiti che esistono, sono garantiti dalle banche, quindi è un calcio sereno. Trovo folle spendere 50-60 milioni per un giocatore, conviene cercarli giovani e tirarli su come facciamo noi. Il calcio italiano è il più pronto al fair play finanziario, difficilmente una squadra di serie A può fallire grazie alla garanzia delle fidejussioni bancarie. Trovo strano comunque che si parli di fair play finanziario quando la Juventus gioca nello stesso campionato del Chievo con 230 milioni contro 30 di bilancio”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy