ZAMPARINI: “SQUADRA SPACCATA, COLPA MIA”

ZAMPARINI: “SQUADRA SPACCATA, COLPA MIA”

“La verità è che c’è una squadra spaccata, il gruppo non è più unito come una volta”. E’ questo il pensiero del presidente del Palermo Maurizio Zamparini,.

Commenta per primo!

“La verità è che c’è una squadra spaccata, il gruppo non è più unito come una volta”. E’ questo il pensiero del presidente del Palermo Maurizio Zamparini, riportato oggi sulle colonne di “Tuttosport”. “Domenica sera ho spento il telefono per evitare di mettere altra benzina sul fuoco? Sì e sarà così fino a fine campionato. Le colpe di quello che sta succedendo sono di tutti, anche mie. Parlando nel dopopartita, ho finito per mettere pressione all’allenatore e alla squadra – ha proseguito il patron rosanero – Ho sbagliato, ma io volevo solo stimolare l’ambiente. È per questo che ho preso quella decisione. Se continuiamo a giocare così, senza grinta e senza convinzione, ho il timore che stabiliremo un altro primato negativo. Ai sette gol presi dall’Udinese aggiungeremo il record delle sconfitte consecutive. Sono già quattro, ma possono diven¬tare sette-otto”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy