ZAMPARINI: “PASTORE COME DEL PIERO”

ZAMPARINI: “PASTORE COME DEL PIERO”

“Pastore è talmente bravo che può esaltarsi in qual­siasi sistema di gioco e con ogni allenatore. Penso che lui sia uno straordinario play, da col­locare dietro alle punte..

Commenta per primo!

“Pastore è talmente bravo che può esaltarsi in qual­siasi sistema di gioco e con ogni allenatore. Penso che lui sia uno straordinario play, da col­locare dietro alle punte. Però è vero che da costrut­tore di gioco, è stato capa­ce di diventare anche uno straordinario finalizzato­re. In questo senso l’ana­logia con Del Piero mi sembra evidente. Anche lo juventino in origine gioca­va alle spalle degli attac­canti, salvo costruirsi una straordinaria carriera da seconda punta”. E questo il pensiero del presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, intervistato da Tuttosport, in merito alle dichiarazioni del tecnico bianconero, Gigi Delneri, che uscendo allo scoperto ha dichiarato alla stampa di volere Pastore nella sua nuova Juve. “Se Pastore dunque potrebbe essere l’erede ideale dello juventino? Assolutamente sì, en­trambi sono dei predestinati. Giocatori destinati a fare sempre la differenza e ancora di più in una grande squadra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy