ZAMPARINI: “Ogni giorno mi do del deficiente”

ZAMPARINI: “Ogni giorno mi do del deficiente”

Si parla di futuro, soprattutto quello legato al nome di Rossi, in caso di partenza del tecnico di Rimini, ci sarebbero le candidature di giovani come Auteri, Torrente o Sannino. Ecco quanto.

Commenta per primo!

Si parla di futuro, soprattutto quello legato al nome di Rossi, in caso di partenza del tecnico di Rimini, ci sarebbero le candidature di giovani come Auteri, Torrente o Sannino. Ecco quanto evidenziato da Mediagol.it. “Non so dove militerà la prossima stagione Sannino, per quanto mi riguarda il nostro allenatore è Rossi. Non so ancora se andrà via e se dovesse essere così solo allora, decideremo il da farsi.In questo momento non ho altro da dichiarare a riguardo, ed è ovvio che se ci fossero dei movimenti in corso non starei quì a dirli, mettendo a rischio trattative”. Più volte ha dichiarato di voler lasciare la presidenza. Ad oggi, è ancora questo il suo pensiero, o ha obiettivi futuri a Palermo? “Tutte le mattine mi alzo, mi guardo allo specchio e mi do del deficiente – (ride)- per essere il Presidente di una squadra di calcio, perchè spendere dei soldi e soffrire così non va bene. Ho una grande passione però, ed è quella che mi fa andare avanti, quindi continuo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy